Il fattore di servizio (FS) permette di qualificare, in prima approssimazione, la tipologia dell’applicazione tenendo conto della natura del carico (uniforme, con urti moderati e con urti forti), della durata di funzionamento h/d (ore giornaliere) e del numero di avviamenti/ora.
Tale coefficiente dovrà essere uguale o inferiore al rapporto tra la coppia nominale del riduttore e la coppia richiesta dall’applicazione.

Per procedere alla scelta dei riduttori è necessario disporre dei seguenti dati:
• velocità angolare in entrata e quella di uscita e quindi il rapporto di riduzione;
• Il momento torcente richiesto per l’applicazione.

Condividi

Carrello